“Fuori di casa per sentirsi a casa”

Questo ossimoro è il mio mantra quando mi approccio alla progettazione di uno spazio pubblico. Per me hi-tec, fusion, classico o country non sono stili o concetti per forza separati, ma sono parole che possono fondersi e confondersi utilizzando mobili, complementi, luci e oggetti che scelgo in funzione di un risultato che deve essere ogni volta unico e originale.

cristinacasadei_public_008
cristinacasadei_public_000
cristinacasadei_public_001
cristinacasadei_public_002
cc_cdm_4
cc_cdm_3
cc_cdm_2
cc_cdm_1
cc_cdm_8
cc_cdm_7
cc_cdm_6
cristinacasadei_public_006
cristinacasadei_public_008
cristinacasadei_public_007
cristinacasadei_public_003
cristinacasadei_public_004
cristinacasadei_public_005
cristinacasadei_public_009
cristinacasadei_public_010
cristinacasadei_public_011
cristinacasadei_public_012
cristinacasadei_public_013
cristinacasadei_public_014